DemoRace

Vai ai contenuti

Menu principale:


Nati per gioco, continuiamo a giocare grazie alla passione e all'amicizia che ci lega.

Un progetto nato per gioco e che continua a giocare grazie alla passione, all’amicizia e alla collaborazione di un network di persone con competenza pluriennale e la massima disponibilità da condividere con tutti. DEMORACE è un concetto semplice: fare delle “DEMO” di attività sportive motoristiche competitive, “RACE” in ambito amatoriale e dilettantistico ma sviluppate in modo professionale per far assaporare ai nostri affiliati la sensazione di essere dei veri piloti appassionati di due e/o quattro ruote. La sicurezza dei nostri affiliati è al primo posto delle nostre decisioni e il divertimento è anch’esso ai massimi livelli perchè il tutto deve essere coordinato per entusiasmare in sicurezza tanto chi pratica questo sport assiduamente quanto chi lo segue con curiosità. Come sempre la parola d'ordine è: "Full Gasssss....."
Iscrizione eventi
TORM TOP PIT RACE
Corsi di Guida
Comunicati Stampa
15 Ottobre 2017
TORM 10° GP - ARCE: Record per il TORM WINTER RACE 2017

Lo sapevamo dal primo minuto che sarebbe stato difficile. Armando Pontone corre il Mondiale Superbike nella Supersport 300, e se ci è arrivato una motivazione c’è.

Ce lo ha dimostrato chiaramente durante la gara della Champions svoltasi ad Arce, in occasione della decima tappa del Trofeo Ohvale Rental Master che ha visto il record assoluto di partecipanti, sfiorando il centinaio di piloti. In questa baraonda di piloti assetati di vittoria, Armando dal primo giro ha condotto la gara non permettendo a Guido Fina alcun tipo di replica. Poco male, Guido avrà modo di rifarsi, ma i contendenti al titolo come sono andati?

Champions: ARMANDO PONTONE
C’è poco da aggiungere che non dica già l’introduzione: Armando Pontone porta a casa il best lap della gara, la vittoria e il ricordo di una gara in solitaria che sicuramente avrà avuto il suo gusto. Dietro di lui il nostro solito Guido Fina, velocissimo come sempre e nuovamente nelle posizioni che contano della Champ. Chiude il podio Adriano Sisti, altra gradita presenza in quel di Arce, mentre i due contendenti al titolo sono stati costretti ad una gara in difesa: Francesco Fracci ha terminato sesto in classifica, mentre Fiorenzo Palli ha chiuso addirittura ultimo della categoria, complice qualche problema lungo il percorso con Giorgio Lombrici (suo compagno di team). Questo dovrebbe dare una buona idea del livello che abbiamo visto ad Valle del Liri…

Expert: DANIELE CINELLI
Sono tre Light a conquistare il podio della categoria Expert. Davanti a tutti Daniele Cinelli, che per tutta la gara se la è dovuta vedere con un Giorgio De Rango veramente indiavolato. Meno di due decimi hanno diviso il duetto di testa, e altri sei decimi hanno diviso Michael Gabriele dalle prime due posizioni. Una gara veramente combattuta , che si è risolta solamente al traguardo.

AMA: BIANCO ANIELLO
Se consideriamo il distacco tra il best lap di Pontone e quello del vincitore della categoria Ama, Bianco Aniello, si può intravedere quanto il livello si sia alzato in tutta la compagine del TORM. Possiamo quindi immaginare quanto debba essere stato difficile per Alessio Buratti mantenersi sul ritmo forsennato di Bianco e concludere anche lui a soli due decimi dalla vittoria. Più staccato Carlo Cecchettani, terzo a dieci secondi dal duo di testa dopo una gara a colpi di bagarre tra lui, il sottoscritto e Domenico Esposito, con quest’ultimo terminato in terra a causa di un uscita di pista.

Il Team: GLI SMANETTONI
Grazie alla splendida gara di Pianozza e Pagnotta, è il Team Smanettoni a portarsi a casa la coppa di miglior team in quel di Arce. La prestazione di Palli e Lombrici non ha permesso al Team FG Corse di concludere in cima questa volta, e per quanto i 250punti di vantaggio sul tabellone siano una bella garanzia per il titolo finale, la certezza matematica ancora sfugge. Bisogna rimanere forti.

Per Peso: FINA, GROSSI e PIANOZZA
In ordine di peso, a vincere la categoria Light (grazie alla prestazione di Gara1) è proprio Guido Fina, che scalza Armando Pontone (secondo) e Francesco Fracci, che chiude il podio. Nella Medium è Stefano Grossi a vincere, seguito a pari punti da Giacomo Pettorali e (staccato di tre punti) da Adriano Sisti. Nella Heavy si conferma mattatore di categoria Matteo Pianozza, che precede Andrea Abate e Daniele Palleschi.

Winter Race: Buona la prima ad Arce Ohvale: Giombini (160 Light), Curti (160 Heavy) e Zottino (190 Master)
Decisamente buona la prima sia per le Ohvale che per le sfortunate Pitbike, che ad Arce hanno avuto modo di recuperare la gara non svolta in quel di Iscaro (complici delle condizioni meteo decisamente avverse). Per le Ohvale, vince la categoria il Light velocissimo Andrea Giombini, autore di una splendida doppietta, in entrambe le gare davanti a Luca Margiotta e Gianmarco Ricci.
Per la 160 Heavy è il vice-campione TOP 2017 di categoria Emanuele Curti a primeggiare nella classifica. Anche in questo caso il podio si è ripetuto su tutte e due le gare: Curti ha portato a casa la prima doppietta della Winter Race davanti a Graziano Quaterni e Andrea Semola.
Nella 190 Master la lotta per la prima posizione è stata più serrata: vi si sono alternati Onorio Iacobelli (suo il best lap di giornata su Ohvale privata) e Romolo Zottino, con quest’ultimo che ha avuto la meglio per la vittoria nella classifica di giornata. Due terzi posti per Vittorio Leo, appena rientrato in Ohvale ma che dovrà fare di più nella prossima occasione.
Per i team, Bimbi a Bordo e Team Gladio partono subito con un serrato testa a testa che ne vedrà solo uno vincitore. 840 i punti a team che hanno totalizzato le due compagini, con il Team Marigliano di Napoli indietro di 140 lunghezze.

Pitbike: Platone (Open), Solinas (Minimotard), Pendenza (160 Light) e De Santis (160 Heavy)
Tanti i nomi delle Pitbike che hanno lottato duramente nelle tre gare di Arce. Grazie alla terza gara, istituita per il recupero della tappa di Iscaro, i punteggi hanno già preso il volo. Antonio Platone stacca il suo unico avversario Carlo Albanese di 360 punti nella classifica Pitbike Open, mentre il punteggio pieno di Emanuele Solinas (anche per lui best lap su Pitbike) lo vede vincitore su Manolo Di Francesco e Josè Calascibetta nella categoria Minimotard.
Per le Pitbike 160, nella Light Paolo Surace fa il possibile per contenere uno scatenato Fabrizio Pendenza, vincitore in questa tappa della classifica di giornata. Alex Blasi ha dalla sua il crescendo ottenuto nelle tre gare, concludendo terzo e secondo in quelle che concorrono alla classifica della tappa e ponendolo quindi sul gradino d’onore. Tra gli Heavy è Ernani De Santis a spuntarla, sempre con una doppietta su Pierluigi David e su Daniele Cavaliere. Tutto ancora perfettamente aperto nelle classifiche delle Pitbike.
Chiudiamo con i Team delle Pit: Vince il Team Er Modifica, adesso 1270 punti contro i 1340 del team Ciatti ( che ha portato un’armata di 13 piloti) e i 1150 del MotoRibelli Racing Team. Ma il team KTMHRC è a soli 40 punti…

Da Arce è tutto, prossimo appuntamento ad Artena il 5 Novembre. Siete pronti?

a cura di Alex Dibisceglia - Ufficio stampa TORM
info@demorace.it  -  www.demorace.it
Comunicati Stampa
Prossimo evento in programma:
Torneo TORM 11° Tappa - Winter Race 2017
5 Novembre 2017 - Artena (RM)
OHVALE DEMORACE
presso IL SAGITTARIO
Concessionario per il Lazio
L tua OHVALE GP0
ASI
PRABHASHA
LIQUI MOLY
Hurly
Spazio Disponibile
MotoASI
ASI KARTING
Moto Days
PMT Gomme
CONI
Moto Bannati
OHVALE
Il Sagittario
Sterilgarda
 
DEMORACE - Tel. (+39) 392.7522504 - (+39) 380.6809836 - mail to: info@demorace.it
Torna ai contenuti | Torna al menu